Precedente
Impianto fotovoltaico da 3 kWp

FOTOVOLTAICO DA 3 kWp chiavi in mano

6.600,00 iva inclusa
Succ

Servizio di Ripristino codici di accesso al portale GSE

65,00 iva inclusa
Servizio ripristino codici di accesso GSE

Cambio di titolarità GSE successione, vendita privati.

450,00 iva inclusa

Il Servizio proposto permette ai titolari (o parenti) di impianto fotovoltaico in CONTO ENERGIA o SCAMBIO SUL POSTO o RID(RITIRO DEDICATO) di ottenere il cambio di titolarità dell’impianto, in caso di decesso del proprietario, vendita dell’immobile, anche per immobili ristrutturati con 110 e poi rimessi in vendita. Se azienda anche solo del ramo di azienda o per fallimento. Il tutto viene eseguito rispettando le linee guida inserite nel manuale scritto dal GSE.

Affrettati! Solo 8 in magazzino.

Descrizione

Cambio di titolarità GSE successione, vendita privati

CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO:

Il Servizio di cambio titolarità GSE in caso di successione, vendita per clienti privati  permette ai titolari (o parenti) di impianto fotovoltaico in CONTO ENERGIA o SCAMBIO SUL POSTO, RID di ottenere il cambio di titolarità dell’impianto.

A chi è indirizzato il servizio:

Posso usufruire di questo servizio i clienti privati che rientrano in queste caratteristiche:

  1. Causa decesso dell’attuale proprietario dell’ impianto fotovoltaico.
  2. Hanno venduto o acquistato un immobile con impianto fotovoltaico.

Perchè è necessario fare il cambio di titolarità:

Per godere degli incentivi del CONTO ENERGIA o DELLO SCAMBIO SUL POSTO/ RID è necessario sottoscrivere un contratto con il GSE, chiamato CONVENZIONE. Il contratto in questione è disponibile all’interno dell’apposita area CLIENTI nel portale istituzione del GSE.

Scaricando è facile individuare che il contratto risulta intestato al soggetto defunto/ venditore ed è indicato anche IBAN sul quale vengono versati i pagamenti.

In caso di decesso il conto IBAN verrà chiuso e gli incentivi congelati fino alla sistemazione della pratica.

Mentre in caso di Vendita il precedente proprietario continuerà a percepire gli incentivi, lasciando il nuovo acquirente senza quanto gli spetta.

Quali documenti servono per lo svolgimento della pratica?

Il completamento della procedura richiede di essere in possesso di:
  1. carta di identità e codice fiscale del subentrante
  2. carta di identità e codice fiscale del precedente proprietario
  3. Certificato decesso del precedente intestatario(solo in caso di successione)
  4. Atto di compravendita dell’immobile(solo in caso di vendita)
  5. Copia della bolletta elettrica volturata.
  6. Codici di accesso al portale del GSE. In caso non fosse possibile reperire i codice potete fare richiesta dell’apposito servizio Qui.

Prima di procedere al servizio di cambio titolarità del GSE si rende necessario procedere alla voltura del contatore contattando direttamente il proprio fornitore di energia elettrica.

Il GSE chiede un contributo fisso a seconda della taglia dell’impianto e sarà lo stesso ente ad emettere direttamente fattura per consentire direttamente il versamento richiesto. Pertanto nessun altro costo sarà richiesto da BGEnergia.

Per informazioni prima di procedere all’acquisto potete fare le vostre domande compilando il modulo presente  QUI

Garanzie proposte da BGENERGIA:

La procedura svolta da BGENERGIA rispecchia le linee guida pubblicate sul manuale redatto dal GSE. Pertanto abbiamo la certezza di concludere l’iter nei tempi massimi imposti dal GSE.

Il prodotto è adatto a me?

Informazioni Aggiuntive:
  • ADATTO A CHI HA SMARRITO LE CREDENZIALI DI ACCESSO AL PORTALE E VUOLE ESEGUIRE IL CAMBIO DI TITOLARITA
  • In caso di successione è necessario anche inserire il nuovo IBAN su cui far convergere gli incentivi

 

Indicazioni Aggiuntive:
  • Consigliata esecuzione della pratica  da professionista specializzato !