SCOPRI COME EFFETTUARE LA

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI IMMOBILI

Riqualificare energeticamente un immobile non è difficile, è però necessario eseguire correttamente tutti i passaggi fondamentali per progettare e eseguire poi l’intervento. 

Pertanto è fondamentale:

Come calcolare i vari punti è normato e descritto nella UNI EN ISO 13790-2008 che determina i metodi e le procedure.

riqualificazione energetica immobile anni 60

In base ai risultati emergenti dai diversi calcoli è possibile determinare con esattezza:

Immagine stilizzata cappotto rofix

Tipologia di rivestimento a cappotto

Immagine stilizzata di riscaldamento a pavimento BGENERGIA

Tipologia di impianto di riscaldamento

Immagine stilizzata caldaia ibrida BGENERGIA

Tipologia di generatore di calore

Immagine stilizzata pannello fotovoltaico BGENERGIA

Tipologia di impianto da fonte rinnovabile

Immagine stilizzata infisso per risparmio energetico BGENERGIA

Tipologia di impianto di infissi

Nel caso analizzato di una tipica abitazione degli anni ’60  dopo diverse simulazioni progettuali si è optato per riscaldamento a pavimento con generatore a condensazione, integrazione della produzione di acqua calda con solare termico e  cappotto esterno in EPS di 14 cm infissi con doppia camera e distanziatore di 10 mm

Situazione iniziale classe energetica:

G

169,73 kWh/mqa

Situazione finale classe energetica

C

75,82 kWh/mqa

Riduzione dei consumi pari al 66% ed accesso alla detrazione fiscale del 65%

VUOI UNA CASA PERFORMANTE?

Una abitazione confortevole che non ti pesa sulle bollette?

Devi Ristrutturare?
Contattaci
Ciao come possiamo aiutarti?